KOS cede la proprietà di altre strutture RSA in portfolio.
Dopo l’operazione di Sale-and-Lease-Back di Aprile, che aveva visto l’acquisizione di 3 RSA (2 a Firenze e 1 a Novara) di proprietà da parte di InvesiRE SGR, il Gruppo KOS, operatore specializzato nella gestione di strutture socio-sanitarie ha ceduto la proprietà di ulteriori 2 RSA e di 1 casa di cura psichiatrica ad Icade Healthcare Europe. L’operazione si configura, anche in questo caso, come un Sale-and-Lease-Back. Icade ha siglato, inoltre, sempre con KOS, una lettera di intenti per l’acquisizione nel secondo semestre 2023 di due RSA, con costruzione finalizzata entro il 2023.
L’intera transazione ha un valore complessivo di EUR 51 mln. Le cinque proprietà, situate in Lombardia, Liguria (2 complessi), Marche ed Emilia-Romagna, contano in totale 514 letti e saranno gestite in continuità da KOS con un contratto di affitto da 15 anni.
Con questa operazione il portafoglio della Healthcare Property Investment Division del gruppo Icade raggiungerà circa EUR 790 mln di asset in gestione. A fine 2020 gli asset complessivi in portafoglio a Icade avevano un valore complessivo di EUR 14,7 mld e comprendono anche residenziale e uffici. Il valore del portfolio KOS si è ridimensionato nel corso del 2020, di fatto, sono pari a EUR 202 mln i valori degli asset a bilancio (da EUR 211,2 mln a fine 2019).
Il gruppo KOS ha raggiunto, nel 2020, EUR 631,6 mln di ricavi (da EUR 537,8 mln nel 2019) con EBITDA EUR 111,7 mln (da 121,7 mln) e una perdita netta di EUR 13,3 mln (rispetto ad un utile netto di 22 mln) principalmente riconducibile a maggiori costi operativi.
KOS gestisce, ad oggi, 90 strutture in Italia, con circa 8.700 posti letto, e 47 in Germania, con circa 4.000 posti letto. Sono quasi 13.700 i collaboratori, di cui circa 8.900 in Italia (7.400 i dipendenti) e circa 3.800 in Germania.
Tra le ultime operazioni di KOS ricordiamo che, nel novembre 2020, ha acquistato due RSA in Liguria ed in Emilia Romagna concesse in locazione alla controllata KOS Care Srl.